Fumettinfestival internèscional - consuntivo

09:40 [emo] 16 Comments




L'incontro con David Lloyd di sabato è stato davvero un ottimo successo.

Successo di affluenza: siamo tornati al centinaio di presenze.
Successo di atmosfera: si è creato da subito e per tutta la durata dell'incontro un clima rilassante e stimolante.
Successo di vendite.
David Lloyd è stato un ospite squisito e disponibilissimo, ha parlato di Kickback con estremo trasporto e nel momento delle dediche non ha risparmiato un disegno a nessuno.

In questa sede mi preme ringraziare in particolare alcune persone: Simos, Roberto, Pier, Fabio, Michele, Silvio e soprattutto smoky man, che ha fatto da interprete durante la serata.


16 commenti:

3DEIMOS ha detto...

Mi sarebbe piaciuto essere presente, peccato che per impegni di lavoro, non ho potuto tornare giù a casa.

emo ha detto...

peccato davvero, ti sei perso una gran serata.

Planetary ha detto...

Sarà per la prossima volta :(

emo ha detto...

algherese!

sraule ha detto...

ah, smoky l'ho riconosciuto subito! chi altri potrebbe così furtivamente sottrarsi ai flash delle macchine fotografiche per mantenere la sua identità segreta?

david lloyd l'ho visto a sarzana e devo dire che il quadro live che ha fatto è stato abbastanza impressionante.
la serata, da noi, purtroppo è stata funestata da un'interprete incompetente, che non aveva la minima idea di come tradurre i termini tecnici del fumetto, ma neanche di cosa fosse PHOTOSHOP!
così mi è toccato fare la "controtradzione" per i miei vicini di sedia... :(

però lui incredibile e kikback veramente interessante!

smoky man ha detto...

ciao susanna :)
io nel tradurre live l'intervista a David ovviamente... ho inventato, tant'è che David si è insospettito: sue risposte di 5 minuti diventavano 1 min in traduzione e quelle di 1 si trasformavano in monologhi ;)

Prevalga la sardegna

smok!

INFINITO ha detto...

A invitare i grandi del fumetto ci si guadagna EMO!

Te lo dicevo io che basta portare i nomi e arriva la gente, oltre 100 persone contro la decina di persone arrivata per Ausonia e compagnia... una bella differenza no?

Impara dagli errori e continua a chiamare i grandi e il nuovo che avanza!!!

emo ha detto...

@sraule> sono contentissimo che a Sarzana sia andata alla grande, nonostante il discutibile contributo dell'interprete ;)

@smoky> sempre prevalga!

Daniele Mocci ha detto...

Emo, quando esce il dvd dell'incontro di Sassari?
Ci sarà anche la traduzione simultanea di Smoky o avete optato per i sottotitoli?
Quando lo ordinerò, mi metterai nel pacchetto - aùmma aùmma - anche il bootleg del Live in Sarzana?
Fammi sapere. Ciao

Anonimo ha detto...

A dire la verità, per me che ero seduto lì vicino la serata è stata funestata (!) dalle risatine continue
e moleste di sraule e dei suoi compagni di serata.
Effettivamente la traduzione era abbastanza imprecisa, ma per quello che mi riguarda ho preferito concentrarmi sull' inglese di LLoyd e sul fatto che eventi come questo non capitano molto spesso. Per quanto riguarda LLoyd è stato davvero disponibile, gentile e sorridente con tutti e la tavola è davvero bella !
E' proprio vero che i più grandi sono sempre i più umili e che è vero anche il contrario !

emo ha detto...

ciao anonimo, chi sei?

Carburo ha detto...

Ciao Emiliano!

La serata è stata interessante sia dal punto di vista fumettistico che enologico.
L'intensità che i grandi autori come Lloyd donano alle loro parole quando parlano del loro lavoro (e della necessità di esprimersi svignettando) si riesce a percepire anche se espressa in un'altra lingua!

E meno male che c'era smoky man a tradurre, sennò avrei capito il 10% delle cose!

Chine Vaganti was there!
Alla prossima e grazie!

INFINITO ha detto...

Il nuovo che avanza si svela!

E' arrivato il giorno del giudizio e sul mio blog scateno l'inferno pubblicando il mio soggetto per DYLAN DOG. Avanti venite a fare la critica, professionisti e non.

sraule ha detto...

No, ma in effetti Anonimo (ma perché avete i nick così in spregio, gente?) ha ragione e me ne scuso. Di fatto stavo traducendo per i miei amici, che di inglese non ci capivano proprio niente. Di fatto, però, devo dire che traducevo sopra le parole DELLA TRADUTTRICE per quanto possibile, pertanto non dovrebbe aver avuto troppi problemi ad ascoltare quando parlava Lloyd.

Le risate ovviamente nascevano dalle cose buffe che diceva la tipa. Se hai capito anche la metà dei discorsi di Lloyd ti sarai accorto che erano piuttosto esilaranti.

Detto questo, mi scuso per l'eventuale disturbo.

nerosubianco ha detto...

bella zio!!! : )

V. ha detto...

Diamine, non credevo ci fossero così tanti festival dedicati ai fumetti in giro per lo Stivale!

E io che me la sgaggiavo per aver incontrato Enoch al Torino Comics di qualche anno fa :-D