l'attesa

19:39 [emo] 21 Comments


Sono giorni di grande attesa, sia di segno positivo che di segno negativo.
Quella di segno positivo è tutta dedicata alla prossima fiera di Lucca, un appuntamento che aspetto con grandissima impazienza per almeno un paio di motivi.

Intanto, uscirà Mono (qua e qua i dettagli, qua - invece - un mucchio di stuzzicanti anteprime a riguardo), rivista sulla quale sarà presente anche una storia che mi ha permesso di rilavorare dopo anni insieme a Werther (a proposito, sapete tutti che ora lavora anche per gli USA, si? Dire che la cosa mi rende tanto tanto orgoglione è la più scontata delle banalità, ma la dico lo stesso; voi, intanto, leggete qua e - soprattutto - rifatevi gli occhietti qui, quo e qua).

E poi, in un certo senso soprattutto, la fiera di Lucca sarà l'occasione per sottoporre a un editore un progetto che mi sta coinvolgendo enormemente e al quale ho accennato un paio di volte (precisamente qui, qui e qui).
Con Gianfranco ce la stiamo mettendo davvero tutta per confezionare un dossier di presentazione efficace e il più possibile completo, così da spiegare al meglio quali sono le nostre intenzioni e - di conseguenza - convincere l'editore della bontà della storia.

Il dossier comprenderà delle prove di copertina, 3 sequenze complete che raccontano alcuni dei momenti salienti della vicenda (rispettivamente di 2, 5 e 4 pagine, sia in forma di sceneggiatura che in versione disegnata), gli studi dei personaggi, vari bozzetti e - ovvio - il soggetto.
Per quanto mi riguarda, ho scritto le 3 sequenze e sto limando il soggetto, mentre Gianfranco sta terminando la sequenza di 5 tavole e da domani inizierà quella di 4.

L'emozione di veder non solo nascere, ma recitare, vivere i personaggi che ci hanno accompagnato in tante e lunghe telefonate e chattate è davvero irresistibile e incontenibile: la complicità che si è instaurata con Gianfranco è uno dei principali motivi per cui sento questa storia in maniera eccezionale.

E' vero, l'idea e la proposta sono state mie, ma non c'è niente di più entusiasmante di lavorare con un disegnatore che sente la storia in maniera altrettanto intensa e si comporta di conseguenza con una partecipazione, propositività e dedizione così straordinarie.
E' per questo che la storia è - ora - nostra.
I ruoli di sceneggiatore e disegnatore hanno lasciato il posto a quelli di narratori in senso lato, senza sterili distinzioni.


Oggi non ho contato le sigarette e quando m'è venuta voglia di condividere ciò che sto raccontando con le persone che frequentano abitualmente questo mio spazio, la vignetta più adatta per esprimere il senso di attesa mi è sembrata quella che vedete là in alto.

Vi è ritratto il protagonista della storia, che si sta preparando a un momento che cambierà per sempre la sua vita.
E, nell'attesa, fuma.


21 commenti:

Anonimo ha detto...

Be... che dire...

IN CULO ALLA BALENAAAAA!!!

:)

emo ha detto...

;)

Luc ha detto...

bene bene ... spero che tutto vada per il meglio a Lucca. ... Ci vediamo ? così magari mi fai dare una sbirciata in anteprima. ;^)

remo ha detto...

Grandissimo Werther!
E in bocca al lupo per tutti i tuoi progetti.
r--

ausonia ha detto...

evvai emo! metticela tutta!!!

emo ha detto...

@luc> tu in che giorni sarai alla fiera? io il 3, il 4 e il 5 (almeno fino al primo pomeriggio).

@remo> crepi! E se mai fonderò il Werther Fans Club so già chi avrà la tessera n.1 ;)

@ausonia> è quello che faccio. sempre. :)

Luc ha detto...

@emo > Sarò a Lucca il Venerdì (3) pomeriggio e Sabato (4) fino a circa ora di pranzo. Sarò in giro sicuramente da Coconino, Velvet, Freebooks, Pavesio e dagli amici latinensi della Tunuè. La sera di Venerdì alla cena organizzata da Nomad. In privato ti mando cmq il mio telefono.

nomad ha detto...

Emo ti faccio un enorme in bocca al lupo. Se l'editore accetta la vostra proposta considerati già detentore e sbafatore di 1 kg di cannoli siciliani fatti in casa ;-)

emo ha detto...

@nomad> se l'editore accetta la proposta, non solo mangerò TUTTI i cannoli, ma me li farò pure piacere e diventeranno il mio dolce preferito! :)

@luc> preso nota!!! :)

Silvio ha detto...

Vai così che vai forte: in bocca al lupo!

ah, linkato.

emo ha detto...

@silvio> benvenuto e grazie per il sostegno!
Appena aggiornerò la colonna dei links, ricambierò prontamente :)

iodisegno ha detto...

ciao emo, in bocca al lupo anche da parte mia!
io sarò a lucca il 3 e il 4 penso che passerò a trovarti. Non sarà difficile riconoscerci, purtroppo somiglio in maniera preoccupante al mio avatar (si dice così?... insomma l'icona qui a fianco...)

emo ha detto...

@antonio> hola! Crepi il lupaccio e grazie anche a te per il sostegno.
Io graviterò soprattutto attorno agli stand "Bottero Edizioni/Daniele Tomasi/ComicUS" e a quello "Tunuè".
Anche io somiglio in maniera preoccupante al mio avatar e questo è ancora peggio... ;)

francesco ha detto...

ciao emo,
uso il blog in occasioni come questa, mi manca il tempo per usarlo frequentemente.
auguroni per il tuo progetto e per la storia su mono.
magari ci si vede a Lucca,
ci sarò il primo giorno
ciao

emo ha detto...

@francesco> una bella sorpresa davvero , la tua, te ne sono grato.
Spero che anche le tue parole portino bene e che mi ritrovi nella situazione di offrire da bere a un bel numero di persone ;)
Purtroppo, però, non penso ci incontreremo, dato che io sarò alla fiera gli ultimi 3 giorni... spero ci siano altre occasioni!

Bruno ha detto...

In culo al lupo e in bocca alla balena! (o viceversa).

Dai, dai che ci vediamo a Lucca. Solo pr motivi scaramantici non mi sbilancio con conferme definitive o con date e orari, ma teniamo i cellulari a portata di mano, per rintracciarci!

emo ha detto...

@bruno: crepino entrambi e tanti saluti alla buona creanza :P
Il mio è sempre acceso, fatti sentire appena sei nel Granducato!

bardamu ha detto...

vai emo!

emo ha detto...

@bardamu> vado, vado... ;)

hal9000 ha detto...

Rosica, rosica.... il tuo caro amico niccolò ha fatto la cosa giusta ed evita così i commenti anonimi che gli sono sgraditi. A te caro Emo un saluto, non ho niente da dire nei tuoi confronti se non in bocca al lupo per la tua attività e che sei fortunato a vivere in una regione meravigliosa. Avrai capito, spero, che la mia era solo una battuta. Ma se hai frainteso ti chiedo scusa. Ciao.

emo ha detto...

@hal900> crepi il lupo.