Lucca? una questione personale...

22:10 [emo] 22 Comments

Era davvero da tantissimo tempo, anni per la verità, che l'ultimo giorno che passavo in fiera (che fosse Lucca, Roma, Napoli o un'altra) era sempre accompagnato dal desiderio di tornare a casa, con la certezza - almeno nella stragrande maggioranza dei casi - di essere stato contento di aver partecipato alla fiera, ma al contempo con la consapevolezza che fosse giusto e bello fare rientro nella vita di tutti i giorni.

Questa volta no.
Questa volta - i diabetici non finiscano di leggere la frase - a Lucca c'ho proprio lasciato un pezzettino di cuore.

L'edizione di quest'anno è stata magnifica, l'organizzazione - pur con inevitabili mancanze, delle quali però non ho la minima intenzione di parlare - ha consegnato a città, visitatori e addetti ai lavori un bene prezioso da coltivare e proteggere.

La scelta di allestire i padiglioni all'interno delle mura è stata vincente e l'atmosfera che si è creata ha donato un immenso carico di suggestioni.
Il clima, poi, tradizionalmente avverso alla manifestazione, ha visto bene di adeguarsi e di comportarsi educatamente: un po' di freddo, ma niente che abbia impedito di godersi più di un caffè all'aperto.

Miracolo dei miracoli, poi, sembra che le vendite siano andate tendenzialmente bene un po' per tutti.

E questi sono solo i dettagli, perchè le cose davvero importanti, le emozioni provate, me le hanno regalate le persone che ho incontrato e con cui ho passato i momenti migliori dei tre giorni vissuti in fiera.
Persone che non vedevo da tempo, altre che non avrei occasione di incontrare se non in queste circostanze, altre ancora che non avevo mai incontrato e che sono state delle piccole grandi sorprese.
Con tutte avrei voluto comunque passare più tempo di quello che abbiamo avuto a disposizione.
Voglio solo dire loro grazie.

Vorrei citarle tutte, ma sarebbe davvero impossibile e preferisco ringraziarne solo una in particolare (con la speranza che nessuna delle altre se ne abbia a male): Gianfranco.

So - per tanti motivi - che lavoreremo bene insieme e questa è la cosa più bella che mi son portato dalla cittadina toscana.

Un'ultima cosa: per la prima volta non inserisco un'immagine in un post.
C'è bisogno di dire che le immagini più belle ce le ho impresse nelle retine e che nessuna macchina fotografica sarebbe stata capace di catturarne il senso?
Ovviamente no.
E, infatti, non lo dico.


22 commenti:

Anonimo ha detto...

Con tutte avrei voluto comunque passare più tempo di quello che abbiamo avuto a disposizione.

Ecco! Non fosse stato per questo sarebbe stata un'edizione perfetta.
Cinque giorni non sono bastati per trascorrere più di 15 minuti insieme. Questo vale per il tempo trascorso con te, con il bravo dott. solinas e con tanti altri.
E' stata una lucca assolutamente frenetica.

Armaduk

PS Nomad è diventato il mio idolo!

ausonia ha detto...

anch'io avrei voluto passare più tempo con te, nomad e tutti gli altri. però sono comunque contento di avervi conosciuto di persona. ci saranno altre occasioni :)

emo ha detto...

@armaduk> PURTROPPO c'era anche il sedicente "dott."Solinas, altrimenti quei 15 minuti sarebbero stati anche meglio! :)

@ausonia> sappiamo fin d'ora che, alla prossima occasione, PRIMA ci si concede un po' di tempo e DOPO ci si fa prendere dal ritmo della fiera :)

Davide ha detto...

Quindi il progetto è andato bene?
mi sono dimenticato di chiedertelo domenica mentre ci salutavamo....
ci siamo incrociati 2 volte ,così come con tanti altri, ma abbiamo tutti le stesse impressioni e questo è bellissimo!!!!
evviva gli impegni, evviva lucca 2006!!!!

emo ha detto...

@davide> diciamo che le cose procedono e che siamo soddisfatti, ma che - al contempo - non c'è nulla nulla di definitivo o che.

preacher ha detto...

è stato davvero un piacere riabbracciarti, malidetto che non sei altro! :-)

emo ha detto...

@priccio> nun me ne parlà! :)
il prossimo anno tutti e 5 i giorni mi faccio e - se riesco - mi faccio una settimana intera, così da ritagliarmi anche un paio di giorni di passeggiate per Lucca.

Nicola P. ha detto...

Ciao Emo, come sempre è stato un piacere rivederti in fiera! Spero che il viaggio di ritorno sia stato migliore dell'andata!

emo ha detto...

@nicola> molto molto meglio, tutto perfetto: viaggio tranquillo, ottime letture, mare inesistente.
dopo la mezza odissea dell'andata è stato quello che ci voleva.
un abbraccio!

Luc ha detto...

Grande piacere è stato conoscerti di persona, pochissimo purtroppo il tempo passato insieme a discutere. la prossima volta spero andrà meglio. Un abbraccio

Willy ha detto...

Grazie a te Emo. Grazie a te... ; )

mauro ha detto...

Ciao Emo grazie per esserti iscritto al sito, e per aver preso Bc, per me è stato un vero piacere ed onore conoscerti!!

emo ha detto...

@luc> ho deciso fin d'ora che il prossimo anno farò di tutto per stare alla fiera per tutta la durata e riuscire così a godermi ancora meglio il piacere di incontrare persone come te.

@willy> dov'è la faccina che emana cuoricini? :)

@mauro> il piacere, ti assicuro, è tutto mio.
appena leggo il libro ti fo sapere!

Ed! ha detto...

:°)
è stato bello incontrarti per la prima volta Emo.

Bruno ha detto...

Condivido tutto ciò che hai scritto: grande edizione, indimenticabili serate, grasse risate.
La grande quantità di eventi e il gran numero di visitatori non ha consentito che brevi e fugaci incontri, magari ripetuti durante il giorno, ma va bene così!
Adesso non mi resta che smaltire la lettura di ciò che ho comprato nei vari stands e smaltire l'influenza, retaggio delle ore piccole nel freddo del granducato.

emo ha detto...

@ED!> Una delle immagini più belle è vedere persone come te avere l'orgoglio, la soddisfazione, l'adrenalina e il piacere di offrire al pubblico un pezzo di sè come possono essere i fumetti che facciamo.
Continua così, mi raccomando!

@Bruno> La serata di aneddoti sfigati mi ha dato un carico di buonumore al quale sto ancora attingendo a piene mani :)

Antonio ha detto...

Perche' sedicente? Semmai doppio, dottore in Italia ed in UK... ahah

emo ha detto...

@antonio> perchè lo sanno tutti che le lauree le hai avute al 50% per i tuoi notori appoggi politici e al 50% per il congruo assegno che hai staccato.

Anonimo ha detto...

Bentornato!
Un sorriso grande grande :)

Barbara

emo ha detto...

@barbara> lo sapevi che ero tornato, mica facciamo le cose in differita, ora, eh! :-) un abbraccio!

Antonio ha detto...

lauree ne ho solo una...
e grazie ai miei appoggi politici (notori) sto per sfondare anche nel mondo del fumetto, ahah!

emo ha detto...

@antonio> allora ricordati degli amici! ;)