gli acquisti di Lucca

23:32 [emo] 19 Comments

Che gusto c'è ad andare a una fiera e - nonostante di lavoro uno possa fare il libraio - non acquistare direttamente là dei fumetti?

Nessuno.

Appunto per questo, ecco cosa mi son portato dietro dalla fiera toscana.

Ognuno dei fumetti che vedete sotto merita l'acquisto.
Ognuno - com'è intuibile - per motivi diversi, ma tutti collegati da un unico comun denominatore: si tratta di bei fumetti.


Di ognuno degli albi/volumi fornisco i dati tecnici e un paio di righe di commento che non vogliono essere in alcun modo delle recensioni, ma solo degli appunti, delle suggestioni: date loro il peso che riterrete più opportuno.




Bonny-Ed - Io odio Halloween! Reload
di: ED!
Inked Production
6€

"Do it yourself" è l'imperativo di ED! e ciò che fa, ED!, lo fa bene: intanto i personaggi e il mondo che crea, per non tacere della bellezza intrinseca del volume.




Brancaccio - Storie di mafia quotidiana
di: Giovanni Di Gregorio e Claudio Stassi
Edizioni Becco Giallo
13€

Giovanni Di Gregorio ha scritto per Monster Allergy e scrive per la Bonelli, ma - in questo caso - racconta di cose che fanno male. Claudio Stassi è - semplicemente - bravissimo.




Bookcrossing
di: Luana Vergari e Mauro Cao
Tunué
9,50€

Uno spunto delizioso, una storia che racconta delle storie che raccontano una storia. Luana Vergari e Mauro Cao accarezzano delle atmosfere davvero intense.




Debbie Dillinger volume 2 - Doppelganger Detective
di: Sergio Calvaruso, Marco Rizzo, Alessandro Scalmani e Davide Tomasi
DTE Daniele Tomasi Editore
4€

Non solo strisce, ma pure strisce noir e pure strisce noir divertenti. Un piccolo gioiello che la posse di autori bissa e - speriamo - triplichi e quadruplichi e...



Demo
di Brian Wood e Becy Cloonan
Double Shot / Bottero Edizioni
18€

Dodici storie di superpoteri che sono 12 storie di vita quotidiana, di amori, amicizie, individui. Un volume che segna l'esordio di una nuova etichetta: in bocca al lupo a Dual, Priccio e Diflot!




Ford Ravenstock - Specialista in suicidi
di: Susanna Raule e Armando Rossi
Panini Comics
4€

Vincitore - con merito - della prima edizione del Lucca Project Contest, Ford Ravenstock ha uno spunto alla base letteralmente folgorante. I disegni di Armando Rossi, poi, sono tutti da godere.



Garrett N.1 (di 4) - Ucciderò ancora Billy the Kid
di: Roberto Recchioni, Riccardo Burchielli, Werther Dell'Edera, Matteo Casali e Davide Gianfelice.
Edizioni BD
5€

Western, zombies e tanta altra bella roba, confezionata da una squadra di autori di primo livello e con l'apprezzabile intenzione di guardare non solo all'Italia, ma anche all'estero.



Lord Fenny
di: Sergio Calvaruso, Hannes Pasqualini e Michele Moratti
Bottero Edizioni
7,90€

Rinascere. Avere la forza di farlo. E combattere fino all'ultimo per riuscirci. Sergio Calvaruso, Hannes Pasqualini e Michele Moratti trovano il tono (e i segni) giusti per raccontare tutto questo con grazia e delicatezza.




Mono N.1
di: AAVV
Tunué
6,90€

Tanti autori per un unico tema e un'unica tavola a disposizione. Una bella sfida, una bella rivista che - spero di cuore - ha tutto per andare lontano. Ah, ci siamo anche io e Werther ;)



Watchmen - 20 anni dopo
a cura di: smoky man
Lavieri Editore
15€

smoky man ha una missione: diffondere il verbo di Alan Moore. Lo ha già fatto con almeno due volumi di pregio, continua con questa interessantissima raccolta di saggi, illustrazioni e materiale da leccarsi i baffi.


19 commenti:

Anonimo ha detto...

Dai, che per una volta ti lascio un commentino circa i tuoi acquisti.Premesso che sul materiale da te presentato ho avuto modo di informarmi sulla rete o in prima persona attraverso vari contatti ed amici direi che "Garrett" è decisamente un acquisto che va fatto. Pollice verso per "Lord Fenny" che per tipo di disegno e storia, proprio non ci spenderei un centesimo (se poi guardi il prezzo, fai tu...). Da lasciare sullo scaffale "Debbie Dillinger" anche se gli va riconosciuto lo sforzo di creare qualcosa di nuovo a livello di proposta editoriale strizzando l'occhio al passato. Ed è un genio, e "Becco Giallo" continua una meritevole iniziativa che coniuga approfondimento sociale e fumetto. Bello il volume su "Watchmen" ma per adesso ho altre priorità. Acquisterò "Mono" invece, anche perchè poi non mi va di sentire Werther lamentarsi se gli snobbo suoi disegni. E vabbè, ci sei anche tu, è vero.

Marin

emo ha detto...

@marin> capisco la questione del prezzo di Lord Fenny, ma non ho capito bene il motivo per cui non ti interessa, così come mi è ignoto il motivo per cui non prenderai Debbie Dillinger.
Non che sia obbligato in alcun modo all'acquisto, naturalmente, ma per semplice curiosità :)

Anonimo ha detto...

Lord Fenny: prezzo a parte, semplicemnte non mi piacciono i disegni, nè le anteprime viste in rete mi hanno spinto ad ipotizzarne l'acquisto. Sul prezzo ci siamo capiti. La questione disegni attiene anche a DD con l'attenuante però che le striscie viste in rete sembrano ben scritte.

Mea culpa invece su "Demo" che prima ho dimenticato a citare. Quello sì che sembra un bel colpo della Double Shot.
Ma poi, a parte tutto, cerca di capire che devo anche risparmiare. Per motivi di lavoro devo comprarmi il NINTENDO DS, quindi abbi pietà di me; come mio personale spacciatore di fumetti, già ti foraggio abbastanza.

O no ?

Marin

emo ha detto...

@marin> non è MAI abbastanza. quindi, decisamente NO. :)

Anonimo ha detto...

Ok, ma per foraggiarti abbisogno pure di informazioni.

C'è una mail che ti attende.....

:)

Marin

emo ha detto...

@marin> ora ce l'hai tu una mail che t'attende :)

Anonimo ha detto...

Thanks

:)


Marin

Mirco ha detto...

Ciao Emo! Ricambio il saluto sul blog!

emo ha detto...

@mirco> benvenuto, allora. spero ripasserai spesso di qui! :)

Anonimo ha detto...

In effetti mi ha colpito molto come tutti quelli che ho sentito (o letto) abbiano trovato quest'edizione di Lucca davvero ottima.
"Brancaccio" è un gran bel libro sotto tutti i punti di vista. Non vedo l'ora di leggermi "Bookcrossing": Mauro è stata un'altra rivelazione!

nomad ha detto...

Emo, non ci siamo riusciti a beccarci a questa Lucca, ma sono felice di sapere che ti sei divertito. l'anno prossimo sarà ancora meglio ;-)

emo ha detto...

@fabrizio> mi piace pensare che la massiccia presenza sarda abbia contribuito a portare il bel tempo (non sol climatico) caratteristico delle nostre lande desolate ;)

@nomad> è dispiaciuto parecchio anche a me, ma penso che quando avremo modo di incotrarci sarà ancora meglio, no? :)

ausonia ha detto...

maledizione, emo, speravo di passare più tempo con te e con nomad... anche se vi ho visti in momenti diversi. siete fra i miei blogger più cari. ci sarai a angouleme?
abbraccio :)

emo ha detto...

@ausonia> Angouleme? magari. temo proprio di no.
Ho fatto i salti mortali per essere a Lucca, dato il periodo lavorativo.
A fine gennaio potrebbe anche essere un momento più rilassato, ma temo che le mie finanze anche quest'anno mi costringeranno a dare forfait... :(

c'è comunque un'altra possibilità: se voleste passare qualche giorno in Sardegna, fatemi un fischio :)

emo ha detto...

@ausonia> dimenticavo: ma i blogger sono tipo i tamagochi? :)

ausonia ha detto...

sì, mi sa che siamo proprio come loro... :)

emo ha detto...

@ausonia> devo ricordare di farmi ricaricare le pile, allora ;)

smoky man ha detto...

ciao emo.
grazie per la segnalazione del W book. aspetto recensione puntuale, se possibile, e sincera (pesando tutto, ovvio.. il libro perfetto è un miraggio).
Cmq, nessuna missione "diffondere il verbo di Moore", ho fatto anche molte altre cose, ovvio... ma capisco... che mi si consideri "la voce italiana del Barbuto"... bella Lucca, ma a momenti mi viene voglia d'urlare: fumetti bastaaaaaaaaaaaaaaaaaa! ;)

scherzo, a prest

davvero, cmq, bella Lucca!
smoky ciaociao

Bruno ha detto...

Dopo aver pronunciato queste parole, ammettendo di aver tradito Alan, smoky è corso all'altarino di Moore situato in un angolo della sua camera da letto per fare ammenda e adesso sta facendo penitenza per espiare le sue colpe. Potrà mai perdonarlo... Lui?
:-))))