colori persistenti

16:19 [emo] 29 Comments


La persistenza della colpa è una storia breve che sto realizzando insieme a Duccio.

Sono solo 6 pagine, ma fin dall'inizio ha costituito per me la prima volta sotto più punti di vista.
Intanto, non scrivo molti racconti e la storia nasce proprio da un mio breve racconto ispirato a una foto trovata su Flickr.
E' stata anche la prima storia che ho scritto ascoltando musica (e se la cosa vi sembra scema, non avete idea dell'inconsistenza della mia capacità di concentrazione e della mia soglia di attenzione quando scrivo: ho necessità di silenzio assoluto e la benchè minima distrazione potrebbe essermi fatale).

Infine - e da qui il motivo del post e dell'immagine a corredo - sarà la mia prima storia che verrà realizzata a colori.
Duccio sta studiando diversi tipi di approccio e ci stiamo ragionando un po' su, cercando di capire quale possa essere il migliore per ciò che vogliamo raccontare.

29 commenti:

Willy ha detto...

La quinta e la sesta,partendo dall'alto, sono quelle che catturano di più la mia attenzione. La sesta in particolare,magari con qualche piccolo tocco di luce in più.
Non sto neanche a minacciarti per le anteprime perché già lo sai no? ^__^

Willy ha detto...

Certo che anche l'ultima ha quel tocco 'acido' che non guasta...una via di mezzo tra i tre, con quei blu in contrasto col verde acido?
Ok la smetto...Buon Lavoro!

Guglie ha detto...

la colpa deve essere la chiave per me.

Di che colore e' la colpa? per come la vedo io e' blu oppure con tonalita' vicine.

solo la mia opinione

emo ha detto...

Intanto, grazie a entrambi per i suggerimenti.
Io opterei per la terza dall'alto, dato che anche per me - come per Guglie - il blu racconterebbe coerentemente col senso del racconto.
In ogni caso, appena scioglieremo i dubbi, dirovvi! :)

emo ha detto...

il blu racconterebbe coerentemente col senso del racconto.

Chi mi capisce, vince una bambolina!

Massimo ha detto...

e bravo picciotto!

bardamu ha detto...

senso di colpa e allo stesso tempo odio...
per me serve una colorazione "agrodolce"

emo ha detto...

Agrodolce? Dolce di che? :)

-harlock- ha detto...

Il racconto lo ricordo perfettamente ed è una delle tue cose migliori, per me.
Poi hai Duccio, che voglio dire.
Le premesse per un lavoro eccellente ci sono tutte:)

P.S. Il discorso della musica lo comprendo perfettamente e lo condivido appieno (l'incapacità di, intendo..)

Willy ha detto...

@emo: credo che Duccio intendesse 'ricca di contrasti'. Lo sanno tutti che le tue storie sono amare e aspre ^__^

bardamu ha detto...

grazie gianfranco!
il proprietario di casa è sempre così pignoooolo..... :D
sempre a far finta di non capire, bhà...
per fortuna almeno che è bravo. ;)

emo ha detto...

@harl> ambiamo all'Eisner e al Micheluzzi e al Nobel.
Ne pretendo ALMENO due su tre, altrimenti m'incazzo.

@willy & Duccio> vi voglio bene come se foste normali. :)

federica ha detto...

voto 3-4-5! più 3 e 4.
;)

remo ha detto...

a me piacciono molto la terza e la quarta, pero' anche le altre funzionano alla grande.
ciao,
r--

emo ha detto...

federica & remo> avete appena vinto un'edizione a tiratura limitata della storia.

Armaduk ha detto...

Da una sola vignetta (o è solo PARTE di una vignetta?) non si deduce niente, sorry.

Btw: Hai ricevuta la mia mail?

Luc ha detto...

per me 3 e poi 1. A colori, ma bitonale mi sembra molto adatto. La 3 da una luce bellissima, ma non è tanto blu. Mi sembra più il Grigio Payne della BlockX con forse un pochino di Indaco dentro. Con Duccio ne abbiamo parlato molto di questo bellissimo e strano colore.
Poi la 1, col seppia, con cui il ragazzo è maestro. ma comunque sia attendo con MOLTA ansia il lavoro. Carta MdC, caro Bardamu. Secondo me è perfetta. SE poi ti serve quella liscia fammi sapere, che te ne do un po' della mia.
Statemi bene ragazzotti !!!

marcocorona ha detto...

duccio è la donna giusta!

marcocorona ha detto...

penultimo partendo dall'alto

emo ha detto...

@armaduk> pensavo d'averlo fatto subito, ti ho risposto un paio d'ore fa.

@luc> la mia valutazione è stata meno tecnica è più emotiva, ma condivido tutto :)

@marco_corona> Duccio rutta...

Marin ha detto...

Più che certo: il lavoro finale sarà ottimo.

M.

emo ha detto...

direi sublime

marcocorona ha detto...

quindi mi confermi che è una donna giusta. attraverso il rutto colgo la vera essenza di una persona, il suo piu' profondo essere, alito che porta con sè una parvenza d'anima.

emo ha detto...

maestro, illuminami la via.
io ho avuto parvenza della tua anima, in questo senso (e tu magari non ricordi), ma ancora non sapevo. ora so.

marcocorona ha detto...

intendi forse che ti ho ruttato in faccia?...se cosi' è stato consideralo un gesto d'amore incondizionato, cameratesco, libero dai vincoli del sesso o della parentela.

emo ha detto...

Tal lo considero. soprattutto ora.

federica ha detto...

ma come tiratura limitata??
ma che state a di'?
3 e 4 sembrano i più gggiusti...
richiedo una vignetta più grande e/o diversa.
sempre con le varie prove.
mille grazie.
saluti a duccio.

bardamu ha detto...

no, ma fate pure, fatevi burla di me in mia assenza...
a questo punto, per ripicca, potrei provare a colorare il tutto direttamente con i rutti.
;)

E_Bone ha detto...

Penultima partendo dall'alto.Poi comunque si dovrebbe vedere su una vignetta piu' complessa per giudicare meglio.
Ma le prove di colore son molto belle!

E_B