OWC - di rallentamenti e ricerca di sintesi

08:49 [emo] 8 Comments


Lo stato delle cose di OWC è molto rallentato rispetto ai programmi originari, non certo per mancanza d'entusiasmo nè, peggio, per decisioni drastiche a riguardo.
Tutt'altro, sia io che Gianfranco fremiamo e strepitiamo per potercivi dedicare anima e corpo con estrema regolarità e slancio.

Nel frattempo - comunque - ognuno per conto proprio stiamo affrontando un percorso alternativo/integrativo d'approccio, Gianfranco al segno e io alla parola, accomunato dal punto d'arrivo cui puntiamo, ossia la sintesi.

I miei risultati sono difficilmente mostrabili, se non quando avremo delle tavole - o, meglio, delle sequenze - da mostrare.
Gianfranco, di suo, sta sperimentando su bozzetti, studi e quant'altro (e anche se non riguardano direttamente OWC, vi invito a visitare subito il suo blog per intuire meglio a cosa mi riferisco) .

Inoltre, entro un tot di tempo apriremo un blog dedicato esclusivamente a questo progetto.

8 commenti:

MP5 ha detto...

ehi ehi
ma si riesce a vederne qualcuna inchiostrata??

Willy ha detto...

metterò qualcosina a breve, anche inchiostrata, sul mio blog. Poi il grosso delle anteprime passerà direttamente sul futuro blog di OWC. ^__^

La ele ha detto...

Molto, moooolto interessante.
Sono curiosa!

La ele

Guglie ha detto...

Vi capisco alla grande cari miei. Anche io mi sono messo per la stessa strada.

Un abbraccio.

P.S.: Emo con Andrea i Simpson sono durati 10 minuti...si e' annoiao subito...tanto toro a vederli in setimaa con il priccio

3deimos ha detto...

Ci si dà da fare eh Emo?

emo ha detto...

@mp5> come ha già detto Gianfranco, a breve qualcosa spunterà fuori.

@la_ele> magari non ti piacerà, ma così a naso penso che il genere possa essere il tuo.

@guglie> quella strada la stai percorrendo davvero al meglio!

@deimos> mai quanto vorrei realmente...

La ele ha detto...

Mi fido, e attendo ulteriori notizie. ;)

La ele

-harlock- ha detto...

Io sono sicuro che ce la farete e che il lavoro sarà pronto prima di quando entrambi credete.
Del resto tu sei tu e sei pure sardo. Come dire: in quanto a caparbietà non ti deve insegnare niente nessuno.
Poi Gianfranco è un ottimo disegnatore e pure lui in quanto a capa tosta...:)
Tu cerca solo di superare indenne il periodo delle cavallette scolastiche e poi ripartirai alla grande, non ho dubbi.