vademecum per sceneggiatori distratti o smemorati

18:46 [emo] 6 Comments


Saggezza da Baci Perugina: avere sott'occhio tutte - o quasi - le possibili inquadrature utilizzabili in una scena permette di ottenere dei buoni risultati in partenza non previsti e, addirittura, di poter correggere le cazzate fatte. (anonimemo)


6 commenti:

Sandro ha detto...

Questa me la stampo :-P

Grazie

-S-

emo ha detto...

figurati, ma i ringraziamenti sono da girare a Wally Wood e a San Gùgle ;)

madmac ha detto...

credo siano più suggerimenti rivolti ai disegnatori per movimentare le scene statiche, considerando soprattutto che molti sceneggiatori americani non indicano i piani.

emo ha detto...

si si, questo sicuro.
ma se uno sceneggiatore si impegnasse di più a vedere la scena da disegnatore, i risultati sarebbero migliori ;)

Anonimo ha detto...

ottimo ed utilissimo.
me lo son stampato di corsa!

grazie emo!

(Priccio)

paolo ha detto...

Curare i fondamentali. Sempre.
Gracias, scaricato e stampato subito!