Mantova val (ancora) bene un viaggio

12:56 [emo] 9 Comments


Alla fine ce l'ho fatta a rientrare da Mantova.
Se dovessi raccontare tutto, ma proprio tutto, quel che è capitato nello scorso fine settimana, so quando comincerei a scrivere, ma non so quando smetterei.
Meglio concentrarsi su tutto quanto attenga esclusivamente la fiera in senso stretto.

La prima edizione dello scorso anno fu piuttosto incoraggiante e questa seconda ha mantenuto parecchi aspetti positivi, a cominciare dalla buona organizzazione logistica.
Sotto un profilo più strettamente contenutistico, gli incontri/conferenze con gli autori e gli addetti ai lavori (curati da Marcuccio Rizzo e sir Carlo Del Grande di ComicUS) sono stati piuttosto coinvolgenti, in particolare quelli dedicati all'ospite principale della manifestazione, Brian Michael Bendis.
Fra gli altri ospiti, vado a memoria, Tito Faraci, Roberto Recchioni, Diego Cajelli,Giuseppe Ferrario, Andrea Mutti, Ausonia, Lee Bermejo, Giuseppe Camuncoli, Riccardo Burchielli, Davide Gianfelice, Gabriele Dell'Otto, Claudio Villa, un'infornata di autori Bonelli e tanti altri.
Molto interessante lo spazio showcase in cui sono intervenuti molti degli autori ospiti e organizzato con dei mini-stage di fumetto destinati a diversi tipi di uditorio, sia i bambini delle elementari che i neofiti più adulti o curiosi in genere.

Peccato che anche quest'anno la presenza di editori non sia stata eccezionale (pur compensata dalla possibilità di reperire in anteprima alcuni titoli come Civil War 1 della Panini o Garrett 3 della Edizioni BD, giusto per citarne un paio).

Nota dolente, almeno per le aspettative che ripongo io nelle fiere, la presenza di un'unica mostra di originali (nello specifico si trattava delle tavole di una storia a fumetti su Tazio Nuvolari, che verrà editata da Leopoldo Bloom Editore).

Infine, la scarsissima affluenza di pubblico registrata venerdì è stata superata dalla buona affluenza di sabato e domenica.


9 commenti:

Sejo ha detto...

hola, sono Sejo (José María Delgado). Sono disegnatore e scrittore a fumetti, ma adesso sono cercando un scrittore per fare una storia lunga. sono lavorando a un jornale a l'argentina: El Tribuno.
Sejo

www.sejodelgado.blogspot.com

Anonimo ha detto...

Emilià,
ora ti vengono a cercare pure dall'estero; insomma la tua fama ti precede ^__^

Saluti.

Marin

Bruno ha detto...

Tornato sano e salvo. eh?
Fredda cronaca a parte, raccontaci anche qualche altro particolare, "di quelli che piacciono a noi"!
;-))))))

emo ha detto...

@marin> gli devo dei soldi e la prende larga. l'unico elemento in comune è che mi viene a cercare dall'estero per questo.

@bruno> un paio di figurille delle mie, ma niente di indimenticabile. più che altro il viaggio di ritorno è stato costellato di piccoli/grandi inconvenienti e ieri mattina avrei potuto uccidere qualcuno.

paolo ha detto...

OT: Bellissimo il tema di Shaft di Isaac Hayes!
Uno di quelli che ti richiamano un'intera epoca!
;-)

Emiliano ha detto...

@paolo> lieto abbia apprezzato... è lì per quello per tutta una serie di motivi :)

Marco Rizzo ha detto...

felice che tu sia rimasto soddisfatto degli incontri :)
l'anno prossimo puntiamo ancora più in alto! :D

emo ha detto...

@marcuccio> sia chiaro: se mi vuoi, mi devi pagare.

Marco Rizzo ha detto...

in natura?

(melenzane, peperoni..etc)