Lucca? una questione di facce...

08:13 [emo] 38 Comments



Andare a Lucca, vivere la fiera, significa entrare in un mondo altro, con regole e dinamiche tutte particolari.

E' un mondo il cui baricentro è costituito dai padiglioni e dagli stand, attorno ai quali fiumi di lettori, semplici curiosi, cosplayers e addetti ai lavori si fanno strada a fatica.

E' il mondo del "oh, ciao, tutto bene? Quanto resti in fiera? ah, bene, allora ci si vede dopo", salvo poi - sistematicamente - ripartire senza essersi visti.
Non dipende da disinteresse o - peggio - indeducazione, ma dal mero lasciarsi trasportare dalla frenesia di un lungo fine settimana in cui sarebbe comunque impossibile riuscire a incontrare in maniera decente tutte le persone che si avrebbe piacere.

E meno male che l'
anno scorso la ricollocazione dello spazio fiera dentro le mura ha permesso al baricentro-padiglioni di essere circondato dai satelliti-baretti in cui anche a 'sto giro è stato facile resistere alla forza gravitazionale e di riprendersi dalla ressa dei corridoi fra gli stand.

Quest'anno è andata ancora meglio e non avere l'impellenza di dedicare i giorni lucchesi a cercare qualche editore o comunque al (secondo)
lavoro, mi ha permesso di vivere la fiera con estrema rilassatezza e di godere della compagnia - ora lungo tutto il fine settimana, ora solo per il tempo di un breve saluto - di belle persone.

E' stata la Lucca delle facce.

La faccia folle di
Andrea dietro allo stand a presentare il suo primo fumetto, così come quella sorridente di Sara sempre all'esordio, la faccia ganzissima e premiata dal Gran Guinigi dei Doubleshottari Alessio, Stefano e Lorenzo, quella pipobarbuta e saggia del Bot, quella con le occhiaie di Alex, la faccia con le lenti inquietanti di Elena, le facce insulari di Bruno, Bruno, Fabiano, Fabrizio e Cinzia, Massimo, smoky, Sergio, Claudio e Marco, la faccia straordinariamente disponibile con tutti di Daniele, la faccia soddisfatta e rilassata di Armando, quella a un passo dall'esordio in edicola di Andrea, quella bellissima da neo-papà di Matteo,la faccia vichinga di Davide e quella da Gran Guinigi anche lui di Riccardo, le facce scorte purtroppo solo per un attimo di sir Carlo, Carmine, Firpo, Federica, Lorenzo, Luciano e di mio cugggino - da parte di Pratt - Giorgio, le facce viste per troppo poco tempo a prescindere di Werther e Flavia, la faccia in attesa di Duccio, quella da doppio hot-dog di Riccardo, quella da 7878 di Giacomo, quella squisita di Nicola, quella difforme e da rissa di Giorgio e - infine - la faccia cui non rinuncerei mai e poi mai in una fiera, quella di Antonio.
Peccato che a questa bella collezione mancasse la faccia con la febbre di Gianfranco.

Sono stati giorni di grasse risate, tanto (agognato) relax, un mare indistinto di fumetti, una sola - ma magnifica - mostra visitata (un brivido al cuore, gli originali di Pratt visti per la prima volta), leggende urbane inarrestabili e gran poca voglia di tornare a casa.

Ma se state leggendo queste righe, da qualche parte devo averne trovato almeno una scorta minima.


38 commenti:

Antonio ha detto...

Ah vi piace l'AGNELLO!!!!

emo ha detto...

tanto e abbondante!

Antonio ha detto...

Il nostro photoreportage arriva subito. Sono sicuro che marin gradira'...

emo ha detto...

avvisami immantinente!!!

Marin ha detto...

@Antonio

Infatti ti aspetto al varco, confidando nella tua brillante vena creativo-fotografica.

Foto con Cascioli ? ^___^

Marin ha detto...

ops... dimenticavo.

@Emo

Bentornato, ti mando una mail in giornata per quella faccenda che sai tu.

Mi aspetto tue foto nella nuova versione "extra slim".

emo ha detto...

ti invierò per mail. sono convinto che i frequentatori di questo blog non siano ancora pronti per una simile visione...

Riccardo Torti ha detto...

buono l'hot dog,
la cameriera meno

:asd:

emo ha detto...

ma sei sicuro di non volere un po' di pane? :asd:

Luc ha detto...

magari a napoli ci riusciremo a prendere una pizza insieme. almeno te anche se per 2 minuti t'ho visto. altri che volevo vedere nel bordello totale che c'era manco li ho visti da lontano !

Capitan Ambù ha detto...

Mi spiace di non essere riuscito a salutare te Emo e Antonio prima della partenza, però avremo occasione di rivederci.
Ho passato una bella serata a cena, una bella boccata d'aria isolana, e lo scambio sardo-siculo è stato fantastico.
Sarebbe bello diventasse un incontro annuale.

Antonio ha detto...

http://gaccuworld.blogspot.com/2007/11/hulk-contro-la-cosa.html
A proposito di violenza...

sraule ha detto...

Ma quello nella foto è Luca?
Si vede poco...

emo ha detto...

No, si chiama Mattia. Per gli amici "porcoilclero. Per gli intimi, semplicemente "il porco". :)

Jacques ha detto...

E io risucchiato a pieno dal vortice gravitazionale di Lucca non sono riuscito a contattarti...e avevo lì il numero, ma continuavo a dirmi "quando sarò più calmo"...poi arrivava la sera e svenivo nel letto...

Vabbè, come si dice sempre, alla prossima occasione :)

Saludos

J

emo ha detto...

No problem, figurati. Soprattutto perchè ho spesso pensato la stessa cosa :asd:

neikos ha detto...

E io invece non sono proprio riuscito a beccarti, un vero peccato.
Speriamo per la prossima Lucca.

emo ha detto...

Neikos, ma hai il mio numero? io il tuo no, pensavo di averlo e ho pure controllato invano...

Davide ha detto...

vi voglio bene

neikos ha detto...

No Emo, ci siamo scordati di scambiarcelo prima della partenza.

La prossima volta che ti becco su msn rimediamo. :)

Antonio Fuso ha detto...

Grande Emiliano! E' stato un vero piacere averti conosciuto! Ci si becca alla prossima...magari con un pò più di tempo ^___^!
P.S.: grazie per il link, ricambio subito!

emo ha detto...

@davide> tu provochi! :)

@neikos> ero convintissimo di avertelo mandato. chiedo venia.

@antonio_fuso> è stato un grande piacere anche per me, così come son contento di vederti da 'ste parti.

Jacques ha detto...

AHAHAH!!! Oddio che cerebrolesi i frequentatori di Lucca (detto da uno che a Lucca ci andrebbe anche in pellegrinaggio)

J

Luther Arkwright ha detto...

Emo! E' stato un piacere enorme quest'anno poterti frequentare con più calma, senza assilli di stand e menate varie... Peccato per la cavolo di voce che se n'è andata dopo mezza giornata!

A proposito, saluti da Reinhold Messner! :-P

emo ha detto...

Nicola, il piacere è stato tutto mio e spero che la voce ti sia ritornata.
Messner è uno dei ricordi più ilari di tutta la fiera. Rido da star male solo se ci ripenso un attimo.

Antonio ha detto...

... quando uno si deve per forza far dare dello STRONZO!!!


ahahahahahaha

emo ha detto...

ma ha a che fare col figlio di puttana cui strinsi la mano a Napoli?

giovanni ha detto...

Emiliano, sto ragionando un po' sulla discussione di Lucca e trovo solo altre argomentazioni per minare la tua convinzione! :) alla prossima lucca ne riparleremo! ;) per ora grazie mille del caffè!

emo ha detto...

@giovanni> sapevo che la mia memoria avrebbe fatto vittime mentre scrivevo il post!
Se ti va di parlare delle tue riflessioni, la mia mai la trovi in home-page, altrimenti va bene anche alla prossima fiera :)
Solo una domanda: stiamo parlando della 'querelle' fumetto/graphic-novel, giusto?

Fabio... ha detto...

Piacere di aver finalmente associato la faccia al nome...
Ti vedo a tutte le fiere e ci becchiano tra blog e forum, finalmente ho unito i due punti eheh

emo ha detto...

Fabio... a proposito di vittime della mia memoria. pardon!
è stato un piacere anche per me.

Fabio... ha detto...

Ma figurati!
Salutando per blog mi rendo conto che gia a ricordarti di avermi incontrato sei degno di stima... (lol)

Con gente con cui ero a cena in quei giorni c'è stato anche un "peccato non esserci beccati a Lucca" :asd:

nyx ha detto...

Ha ha, si quella "querelle"! ;)

Giovanni ha detto...

ops... ero io nyx!

emo ha detto...

@giovanni> come ti dicevo, se vuoi approfondirla anche per mail, no problem :)

giorgio pontrelli ha detto...

grande emo!
cugino

sara ha detto...

abbbellliiiiiiiiiii ma quanti eravamo a luccaaaaaaaaaaaaaaaaaaa,un bacione emo e piacere di averti conosciuto!

emo ha detto...

@giorgio> cugggino! benvenuto: mi casa es tu casa :)

@sara> piacere tutto mio. ho letto la tua storia, in 'sti giorni ti scrivo. :*