piccoli informatici continuano a crescere

12:38 [emo] 17 Comments




E' un po' come lo stacco di montaggio meraviglioso in 2001: Odissea nello spazio: dall'osso che rotea al rallentatore al valzer delle astronavi nello spazio.
Prima ero una delle scimmie davanti al monolite, ora mi sento come quella che ha lanciato l'osso.


Un nuovo, deciso passo nella mia alfabetizzazione informatica: ho cambiato il modello e alcune delle impostazioni del blog, il tutto senza perdere (praticamente) niente e senza inutili spargimenti di sangue.


Sono molto orgoglione.

17 commenti:

aladar ha detto...

era il 1969.
si narra che "quello che ha lanciato l'osso" avesse fatto incazzare l'operatore di 2001.
non riusciva proprio ad inquadrare per bene quel dannato osso.
allora Stanley disse all'operatore "dammi la mdp, chissa che io...".
"aaaaand...action!"
stanley lo beccò.
buona la prima.

emo ha detto...

sapevo dell'aneddoto, ma hai fatto benissimo a metterlo qua nero su bianco ;)

Arioch ha detto...

2001 odissea nello spazio, capolavoro! Ho avuto modo di vederlo al cinema all'Arcadia di milano ed è stata un'esperienza indimenticabile! comunque ti dirò... io in quella scena mi sono molto più osso che scimmia ;)

emo ha detto...

@arioch> più osso? in che senso?
io decisamente scimmia, ma per tanti altri motivi che ad esempio l'aladar qua sopra potrebbe intuire. :)

preacher ha detto...

ebbravo emo!
tra un po' saprai anche configurare outlook senza incartarti tra pop3 ed smtp!

emo ha detto...

@priccio> ho parlato di scimmia che lancia l'osso, non di Stephen Hawking...

Davide ha detto...

tra un anno varcherai da hacker le barriere del sito del pentagono e ci svelerai tutto quello che gli usa stanno nascondendo!

vedrai...
vedrai...

emo ha detto...

@davide> più che varcarle, dovrei sapere come rivarcarle per scappare, altrimenti finisco a Guantanamo!

Arioch ha detto...

fa parte della decostruzione creativa! un simbolo di un passato, di qualcosa di morto che si trasforma in qualcosa di nuovo e migliore...forse ;)

emo ha detto...

@arioch> ti diverti a farmi divorare dalla curiosità, confessa!

aladar ha detto...

più scimmia? beh, non ti ho mai visto al mare e non so quanto tu sia peloso...a meno che tu non stia parlando di quella volta in cui volevi spaccare la mia testa con un osso per aver confuso Corto Maltese con Malto Cortese...

emo ha detto...

@aladar> parlavo della collezione di primati, scimmie, gorilla et similia...

aladar ha detto...

sto invecchiando, non ricordavo che tu collezionassi primati... :-(

(per la cronaca, il Malto Cortese l'ho sentito con queste orecchie da un tizio che si spacciava per amante del fumetto... :-D)

emo ha detto...

@aladar> una signora piuttosto affascinante, ma completamente digiuna di fumetti, una volta m'ha testualmente chiesto: "avete qualcosa di Corrado Maltese su Hugo Pratt?"

preacher ha detto...

ma il personaggio di Pratt non si chiamava Curzio Maltese? ex-marinaio poi diventato corsivista di Repubblica?

ausonia ha detto...

bravo emo, molto meglio adesso!
ritiro fissato per domani...

emo ha detto...

@ausonia> Detto da te è un gran complimento davvero :)
Se domani ritirano, io avrò l'agognato dono per lunedì/martedì. Non vedo l'ora!