100 buoni motivi per leggere 100 Bullets

18:08 [emo] 24 Comments


Ieri ho dedicato tutto il pomeriggio a leggere i 30 numeri arretrati che mi mancavano di 100 Bullets. Ero fermo al terzo volume pubblicato in Italia e ho fatto tutta una tirata pappandomi i successivi episodi pubblicati su Vertigo Presenta e sul primo volume (equivalente al settimo americano) in italiano, edito da Planeta/DeAgostini.
Dire che è stata un'esperienza ai limiti del sesso tantrico sarebbe fare un torto all'opera di Brian Azzarello ed Eduardo Risso, quindi provo a imbarcarmi in un giochetto che metterà a dura prova gli scarsi residui della mia sanità mentale.
Eccovi 100 buoni motivi per leggere 100 Bullets.
Intanto, io aspetto il volume numero 8.

  1. la trama di Azzarello
  2. i dialoghi di Azzarello
  3. i disegni di Risso
  4. lo storytelling di Risso
  5. le copertine di Johnson
  6. i colori di Grant Goleash
  7. i colori di Patricia Mulvihill
  8. le traduzioni di Matteo Casali
  9. l'agente Graves
  10. Mr. Shepherd
  11. i minutemen
  12. il trust
  13. Wylie Times
  14. Milo Garret
  15. Cole Burns
  16. Dizzy Cordova
  17. Lono
  18. Jack Daw
  19. Echo Memoria
  20. Mr. Branch
  21. Curtis Hughes
  22. Loop Hughes
  23. Augustus Medici
  24. Benito Medici
  25. Megan Dietrich
  26. Daniel Peres
  27. Emilio Cordova
  28. Lee Dolan
  29. Nino Rego
  30. Chet
  31. Joe Di Maggio
  32. Garv
  33. Mikey
  34. First shot, last call
  35. Split second chance
  36. Hang up on the lang low
  37. A foregone tomorrow
  38. The counterfith detective
  39. Six feet under the gun
  40. Samurai
  41. Croatoa
  42. i personaggi di contorno che ritornano
  43. i bar e i diner
  44. i vicoli
  45. le ville
  46. le strade larghe
  47. le luci del giorno
  48. le luci della notte
  49. il Messico
  50. "Come ci si sente ad essere un fantasma, eh Dizzy?"
  51. "Mi scusi..."
  52. "Questa è casa mia. Voi scemi siete solo in affitto."
  53. "Se davvero credi nelle punizioni... questo è il momento per provarlo."
  54. "Mandatemelo."
  55. "Grazie, Lee. Ci si vede in giro."
  56. "Proprio qui, bella, con un uomo morto che punta una pistola davanti al tuo bel faccino!"
  57. "La vita è tutta qui, Lee, nelle carte che ti capitano."
  58. "E perchè? So che non mi starai a fregare."
  59. "Guarda questa macchina, e poi guardati tu, giovanotto. ora fingi di essere uno sbirro."
  60. "Fanculo i vecchi tempi, a chi servono?"
  61. "Tuo padre, Loop, è un uomo special... impara da lui, capito?"
  62. "Dì un po', hai mandato il mio ragazzo ad uccidermi?"
  63. "Si, lo eri. Te lo dissi allora. Eri il mio agente migliore."
  64. "Sangue di giuda, ma dico io... mi hai appena visto fare secco un altro stronzo e pensi di potercela fare a fregarmi? uno come me? Cosa cazzo sei, un ritardato mentale?"
  65. "E' difficile capire se Graves ha un piano preciso, al momento"
  66. "Giusto, amico, voglio dire, veniamo tutti da un posto migliore di quello in cui stiamo, no?"
  67. "No, parlo come una che prende seriamente le sue responsabilità. E' diverso."
  68. "Io sono la luce delle famiglie."
  69. "Mi chiamo Benito Medici. Sai che significa questo?"
  70. "E perchè? per dimostrarmi che sapere non significa potere."
  71. "Questo lo chiama camminare?"
  72. "Ma sono sveglio ed è il mio giorno libero, quindi devono essere l'ora della birra in punto."
  73. "In America scopiamo?"
  74. "Stamattina mi sono svegliato in ospedale."
  75. "Qualcun altro, però, si era preso la mia vendetta."
  76. "Eddai, Chet... non è forse una faccia della quale ti puoi fidare, questa?"
  77. "Aprite questa merda di cancello!"
  78. "Questo è sempre stato il tuo problema, Milo... sono poche le cose che ti piacciono."
  79. "Bè, non si può mai dire quanto in fretta può cambiare il tempo."
  80. "Niente di te è mai stato nemmeno lontanamente simile al "chiaro"."
  81. "Pa'... magari quando arriviamo a casa... puoi insegnarmi le regole del gioco."
  82. "Mai data loro la mancia in vita mia."
  83. "Quando sono loro a guardar le luci... luci come le nostre... loro cosa vedono?"
  84. "Wylie Times? Ho qualcosa per te."
  85. "Gran bel colore di rossetto, signora."
  86. "Bentornato a casa, negro. Sei proprio nella merda."
  87. "Hai da accendere?"
  88. "Nessuno di noi va da nessuna parte."
  89. "Che ne dici di una cella privata?"
  90. "E' bello rivederti, piccolo Hughes."
  91. "Uno dei miei problemi.... sta per essere risolto."
  92. "E' questo il problema. non ci servono dottori, in questo zoo... ci servono veterinari."
  93. "Ti fotto io, Erie, da dietro, da sopra e da sotto fino a che la fica di tua madre ti ingoierà di nuovo per la vergogna."
  94. "Già, è sempre stato il tuo problema, Lono. E il motivo per cui ho sempre potuto contare su di te."
  95. "Ogni osso rotto, livido, taglio, foro e perfino decesso... è causato dalla stessa cosa."
  96. "Dì un po', quante pallottole ti restano?"
  97. "Mikey! Piccolo stronzo degenerato!"
  98. "T'ho detto come ho avuto la pistola, vero?"
  99. "Non ho infilato io l'ago nel tuo braccio."
  100. "...il posto che fa per me."

24 commenti:

Antonio ha detto...

... tu sei pazzo.
E pensare che mi hai dato del pazzo piu' volte.


P.S.: Ti ho mandato una jpg di un supereroe de noartri.
Hai ricevuto?

Luigi Serra ha detto...

Non sei pazzo, sei un genio. Potrebbe nascere un nuovo gioco. Dire e 100 buoni motivi per cui un fumetto ci piace. Una bella sfida, direi.

emo ha detto...

@antonio> per la verità un po' ho barato... arrivato a 5 ero già con l'ansia da prestazione! :)
ho ricevuto, ora ti rispondo.

@luigi> anche meno di 100: il numero me lo sono imposto per mantenere una certa simmetria col titolo...

Willy ha detto...

Condivido ogni singolo motivo e anche di più...
a proposito del giochino: hai mai letto 2001 nights? ^__^

Emiliano ha detto...

@willy> il fatto che condivida non ti autorizza a giocare con la mia psiche. l'ho letto, ma non ti dirò mai se m'è piaciuto! :)

Antonio ha detto...

Ma allora per X-Men puoi mettere X ragioni?

ahah

Emiliano ha detto...

@antonio> volendo si, certo! :)))

Sir K ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Sir K ha detto...
Emiliano ha detto...

@sir k> conoscevo, conoscevo, grazie!
in ogni caso va benissimo per coloro che non lo conoscono ;)

Fabrizio ha detto...

Condivido la sintesi profonda del messaggio di Antonio.
Per almeno un centinaio di motivi.
Ora vado a recensire "20.000 leghe sotto i mari", non cercatemi per un mese.

emo ha detto...

@fabrizio> fra un mese ti vengo a cercare, se non vedo il blog aggiornato!

RRobe ha detto...

1 motivo per non leggerlo: è fuffa.

emo ha detto...

@rrobe> pussa via, eretico!

Guglie ha detto...

@Emo e RRobe: Seriamente, non nascondo che leggo 100 Bullets in primisi per la presenza dei disegni di Risso, ma anche la storia non mi sembra male. Non seguo Azzarello in altre cose ho letto qualche numero di HB in passato e Broken City del pipistrello, ma in 100B mi sembra faccia un lavoro non male, sopratutto riesce a tenere in scena diversi personaggi ed intrecci ed anche i singoli sono caratterizzati bene. Altra nota positiva a mio avviso sono i posti: e' americano e dell'america ci mostra diversi volti non solo il classico NYC.

Ma seriamente voi come scrittori pensate sia un Bluff totale oppure qualcosa si salva?

E_Bone ha detto...

Direi che le copertine di Johnson bastano.

E_B

emo ha detto...

@guglie> intanto, concordo con tutto quanto abbia detto.
riguardo l'interrogativo, nel mio infinitesimamente piccolo posso dirti che lo sceneggiatore fuffa è quello che ti riempie gli occhi e le orecchie di sequenze mozzafiato, dialoghi straordinari e poi non risolve la storia.
in questo senso, penso che Azzarello ha fatto tanta fuffa su Hellblazer.
Fuffa d'altro genere, poi, è quella di Miller sul DK2 (rrobe, tiè): Miller si sentiva tanto punk e irriverente, acido e sarcastico che s'è dimenticato di raccontare una storia.

@e_bone> non posso certo darti torto :)

RRobe ha detto...

Per me Azzarello è LA fuffa.

emo ha detto...

@rrobe> bene. perchè?

Evilex ha detto...

non mi piace il suo modo di "perdersi" nelle sottotrame. Se gli dai un numero di pagine limitato si salva, anche se non mi piace il "ritmo" delle sue storie, diluisce sempre troppo. Non lo so, non che sia malaccio, ma lo trovo un pò inconcludente.

Guglie ha detto...

Lo chiedevo perche' non mi sembra poi tanto diverso da altri autori molto in voga in USA come per esempio il "LOSER" di Diggle (tanto per citarne uno)...se poi lo confrontiamo con il Brubacker di Gotham Central..bhe li siamo su altri livelli (almeno per quello che ho letto io)

emo ha detto...

@guglie> diggle con Losers (con la lettura sono all'ultimo TP pubblicato in Italia) non è che sia uno che bada molto agli intrecci ricchi, più che altro - mi sembra - punta su dei dialoghi sovraccarichi di inputs e ti illude di leggere una trama intricata.
Brubacker, invece, a mio avviso è il più solido dei tre: soggetti abbastanza robusti, belle caratterizzazioni e dialoghi che non saranno quelli di Elmore Leonard, ma che funzionano alla grandissima.

sarmigezetusa ha detto...

fumetto straordinario

Anonimo ha detto...

Blogger: [emo] - Posta un commento pmopol dysvlnx vsubnd bottes ugg vente priv�e ugg pas cher bottes ugg france lcuasdk lvuazhhq boots ugg prix ugg france bottes ugg hiver 2010 fnlltfg dzwli ダウンジャケット モンクレール レディース モンクレール 新作 モンクレール moncler モンクレール ダウン-全国送料無料 hshsacwq ダウンジャケット モンクレール モンクレール サイズ 2012 ダウンジャケット cyyhfxjc