di palo in frasca

20:45 [emo] 3 Comments


L'avevo detto all'inizio che avrei navigato a vista, sapendo che tanto non sarei riuscito a seguire un filo logico e coerente nel postare. In teoria dovrei (e vorrei) continuare a parlare di SeD, ma non mi riesce proprio.
Allora - da buon incosciente - metto altra carne al fuoco, sperando di riuscire a cucinarla a dovere nei prossimi giorni.

Con un sontuoso flashforward di qualche anno salto a piè pari la bellezza di 7 anni e introduco un altro argomento: Xiola, il mio primo - e fino a questo momento unico fumetto pubblicato da un editore, la Liberty di Ade Capone - scritto con Antonio Solinas e disegnato da Werther Dell'Edera.
Anche qua, le cose da dire sarebbero tantissime, ma per ora - come dicevo - prendete tutto questo come un promemoria per qualche futuro post.


3 commenti:

andrea spada ha detto...

ehi, emo, ho scoperto che una mia amica ce l'ha! ha Xiola-danzando con il sangue! dice che me lo porta la prossima volta che la vedo, evvai!

Antonio ha detto...

Aspetto con impazienza i posts su Rorschach, sempre saltando di palo in frasca... specie sul Rorschach settimanale!

emo ha detto...

@andrea> che qualcuno conservi ancora Xiola e se ne ricordi è una cosa meravigliosa. Ardo dalla curiosità di sapere che ne pensi!!!
Ah, l'Antonio che ha postato sotto di te e sopra questo mio post è l'altra metà del soggetto e della sceneggiatura...

@antonio> se fra altri 12 anni terrò ancora sto blog, ne parlerò con piacere ;-)